CONTINUA LA CRESCITA FUORI CONTROLLO DEL CANOVA, VOLI IN AUMENTO E NESSUNA MISURA DI MITIGAZIONE AMBIENTALE

Share

E’ ancora una volta un record negativo quello fatto registrare dall’aeroporto Canova di Treviso, che  nonostante il mancato rispetto dei vincoli previsti per i limiti massimi di sorvolo continua ad essere operativo nell’indifferenza generale delle istituzioni e con grave rischio,…

Share Button

MOSE: IL MISTERO DEL DOSSIER CON LE CRITICITA’ DEL SISTEMA, L’EX MAGISTRATO ALLE ACQUE NON NE SA NULLA

Share

A seguito della notizia diffusa dalla stampa nei giorni scorsi in merito all’esistenza di un corposo dossier, redatto dai commissari straordinari del Consorzio Venezia Nuova e contenente le innumerevoli criticità del Mose, ho inviato una richiesta di accesso agli atti…

Share Button

PER AGRIVILLAGE IN ARRIVO L’ENNESIMA PROROGA; AMMINISTRAZIONE DI MUSILE PRENDE IN GIRO I CITTADINI

Share

Trovo vergognoso il tentativo in atto da parte dell’amministrazione comunale di Musile di Piave di prendersi gioco dei cittadini, concedendo a favore della società promotrice dell’Agrivillage un’ulteriore proroga di sei mesi, che guarda caso cade a puntino per evitare un…

Share Button

STOP ALL’AMPLIAMENTO DEL CANOVA E’ VITTORIA DEI CITTADINI. ANCORA ASSENTI I DATI SULL’INQUINAMENTO AMBIENTALE E ACUSTICO DELLO SCALO

Share

La parziale bocciatura del Masterplan 2030 dell’aeroporto di Treviso da parte del Ministero dell’Ambiente rappresenta un importante riconoscimento per chi, come il Comitato per la riduzione dell’impatto ambientale del Canova, è impegnato da anni sul territorio per riportare lo scalo…

Share Button

COMBATTIMENTI CLANDESTINI TRA CANI IN VENETO, CHIESTO INTERVENTO PER FERMARE IL RISCHIO PRESCRIZIONE

Share

L’ennesimo rinvio del processo a carico degli organizzatori di combattimenti clandestini tra cani scoperti a Spinea rappresenta una cattiva notizia non solo per chi è impegnato nel contrasto di questo atroce business, fonte di un giro d’affari di milioni di euro…

Share Button

LAVORATORI DNATA LICENZIATI IN TRONCO A TESSERA, RICHIESTO INTERVENTO IMMEDIATO DEL MINISTRO POLETTI

Share

Dopo i lavoratori di Ata, licenziati ingiustamente da una delle tre compagnie che si occupano dei servizi a terra nell’aeroporto Marco Polo di Tessera è ora il turno di  cinque dipendenti della Dnata Aviaton Services – controllata dalla compagnia aerea…

Share Button